I No Vax dalla stupidità all’eversione

Posso facilmente immaginare una folla di patriottici No Vax, avvolti nei tricolori, che sfondano il debole cordone di polizia a Piazza Barberini e proseguono urlanti fino a 10 metri da Palazzo Chigi, ignari del significato eversivo del loro gesto; mandria stolida trascinata dai lupi di Forza Nuova. Uomini con gli occhi fuori dalla testa che scalciano i poliziotti e donne con voce rotta dall’emozione isterica che mostrano il culo ai celerini sotto l’acqua dell’idrante anti-sommossa, detentori di una fiamma vitalistica e di un fuoco sacro di convinzione che non si vedevano da tempo. Ho seguito tutto il pomeriggio la diretta, e a parte casi distinti (non pochi) c’è stata molta enfasi e poca guerriglia. Vertici della polizia poco avveduti e colti impreparati, ma gestione della piazza oculata, con una polizia che ha cercato di non provocare e di non innescare una miccia potenzialmente esplosiva. Meno male. 

Ma attenzione: non servivano i feriti o le devastazioni per dare ancora più significato a un pomeriggio terribile. Vedere la polizia arretrare ripetutamente, incapace di contenere i facinorosi, fino a ridosso dei palazzi delle Istituzioni, è stato spaventoso. Una specie di linea Maginot che fortunatamente ha tenuto, ma per ore tutto si è giocato sul filo della tragedia.

È fuori da ogni dubbio che la regia è nera: Forza Nuova, con l’attacco alla sede alla CGIL, ha lasciato una vistosa firma, assolutamente al di fuori dagli interessi e dai pensieri del No Vax. Questa regia nera ha convogliato una bella quantità di persone fuori dal programma previsto della manifestazione, verso un attacco allo Stato. Questa si chiama eversione.

Come era eversiva l’azione delle Brigate Rosse, com’è eversiva l’azione criminale della Mafia, da ieri sera i No Vax non sono più solo gli ottusi interpreti di un particolarismo ignorante. Consapevoli o no, da ieri sera hanno fatto il salto di qualità dell’eversione.

Se anche potevamo sopportare i No Vax come platea di stupidi (purtroppo la democrazia non obbliga a essere intelligenti), non possiamo permetterci i No Vax come componente eversiva della società. Ai No Vax stupidi cercavamo di opporre informazione e istruzione; ai No Vax eversori opporremo il Codice Penale.