Autore: Silvia D'Amico

Assegnista di Ricerca presso l'Istituto di Farmacologia Traslazionale del CNR, mette il suo PhD in Biologia Molecolare al servizio della ricerca sul cancro. Appassionata di scienza in genere, fotografia, musica e tutto quanto è realmente interessante.

La spada di Damocle del riscaldamento globale

siccitàfghj51

Immaginate un gigantesco asteroide in rotta di collisione diretta con la Terra. Questo è l’equivalente di quello che ci troviamo di fronte oggi – il cambiamento climatico – , eppure noi oggi siamo ancora indecisi nell’agire. (James Hansen)

James Hansen non è l’ultimo arrivato nel mondo della climatologia, dal 1981 siede ben saldo sulla poltrona di capo del Goddard Institute for Space Studies (GISS) afferente alla NASA. La sua affermazione, quindi, non è da prendere così alla leggera: siamo ancora indecisi nell’agire, pur posti dinanzi all’evidenza che le attività umane sono in grado influenzare il clima e l’ambiente in modo assai più incisivo e rilevante di quanto sarebbe lecito e salutare.