I nostri autori

IN REDAZIONE:

Claudio Bezzi 
Sociologo, blogger, attivista.
Ordoliberista mandrakista.
Intollerante.
(Redazione Hic Rhodus)
Filippo Ottonieri 
Middle-manager prematuramente sottratto agli studi scientifici, è 
spassionatamente appassionato di numeri.
(Redazione Hic Rhodus)
HIC RHODUS cerca nuovi autori. Se volete sottoporre alla redazione un vostro testo leggete le norme per gli autori (https://ilsaltodirodi.com/norme-per-gli-autori-di-hic-rhodus/) e scrivete a redazione.rhodus@gmail.com.
La sottomissione di un testo non comporta per Hic Rhodus alcun obbligo di pubblicazione.

PRINCIPALI COLLABORATORI:

Alberto Baldissera

Negli ultimi trent’anni ha più volte descritto il ruolo delle
corporazioni (che lui preferisce chiamare ‘coalizioni distributive’) 
e delle loro pratiche spartitorie nel declino economico, sociale e 
civile del nostro paese.

 

Adele Bianco

Insegna materie sociologiche presso l’università di Chieti-Pescara.
Precedentemente è stata funzionario del Ministero del Lavoro.
Accoglie e commenta le riforme del settore con l’otti­mi­stico,
fiducioso motto: “se son rose … pungeranno”.

 

Francesco Maria Chiodi

Esperto di politiche sociali e del lavoro.
Lavora presso l’Istituto Italo Latinoamericano.

 

Federico Conti (Effe)

Ligure. Con il pesto nel sangue. Carattere alla Pertini.
Geometra dei servizi per il lavoro e muratore delle
politiche attive del lavoro.

 

Silvia D’Amico

PhD Student in Biologia Molecolare, appassionata di scienza in 
genere, fotografia, musica e tutto quanto è realmente interessante.

 

Paolo Eusebi

Statistico, lavora per la Direzione Salute della Regione Umbria e
il Dipartimento di Medicina dell’Università di Perugia.
Appassionato di scienze della vita, economia e politica.

 

Michela Piovesan

Domatrice di bonobo alle scuole medie, insegno anche italiano, storia
e geografia. In precedenza consulente aziendale e segretaria factotum
per fisici e ingegneri. Diplomata in lingue, in erboristeria, 
laureata a Ca' Foscari in lettere (studi storici), veneziana doc 
(specie in via di estinzione), occasionalmente guida turistica per 
gli amici (gratis).
Velista per passione, vogo alla veneta in laguna.

 

Chiara Plazzi

Romagnola, burocrate inside. Svolge quotidianamente compiti di 
cesello e bulino su pratiche di varia burocrazia, da un numero di 
anni che una signora preferisce non rivelare, pagata a tal fine dagli
onesti contribuenti.

 

RGA (Roberta Giulia Amidani)

Fa il fantasma dal 2013. Insieme a un manipolo di penne, sfama il 
suo branco scrivendo libri senza (quasi) mai firmarli.

 

Maurizio Sulig

Centurione per quasi quarant’anni, più della metà dei quali al 
comando di qualcosa di nazionali o multinazionale. Sei turni in 
ex-Iugoslavia e Afghanistan. Si esprime in inglese e tedesco senza 
essere causa di frizioni internazionali. Vive in Alto Adige con 
famiglia e gatto (rosso).

 

signor Spok 

Con alcune competenze che pensa siano decenti e molte passioni che sa
di coltivare male. Interessato a ciò che è rilevante su larga scala, 
poco a quanto ritenuto importante localmente. Di conseguenza, ha la 
mente ingombra di nozioni del tutto inutili alla vita quotidiana. 
Trova la mancanza di curiosità ed ironia tipico delle persone 
pericolose.

 

Pamela Tavalazzi
Vivo in Romagna, a due passi da Ravenna, a quattro dal mare. Mi 
occupo di comunicazione da oltre 25 anni, da una decina anche di 
comunicazione politica. Oscillo tra la pubblica amministrazione e le 
imprese. Amo osservare il mondo che mi circonda, tentando di trovare 
soluzioni improbabili ma possibili e di questo, talvolta, scrivo.

 

Viviana Viviani

Lavora come consulente aziendale ed è giornalista pubblicista. 
Ha pubblicato nel 2011 il romanzo Il canto dell'anatroccolo 
con Corbo editore e ha pubblicato racconti sulle antologie 
"A Bologna piace Giallo" e "Fino alla fine" di Damster. 
E' ideatrice, insieme al collettivo di scrittura Gruppo Lizard, 
del progetto letterario "Penitenziagite! Un cadavere nella rete", 
la prima Social Network Novel, in rete da aprile 2018.