Ritengo che per nessuno sia facile invertire improvvisamente la rotta, soprattutto se si hanno orde di seguaci sui social media. I 5 Stelle fanno fatica a sopravvivere ai colpi di boomerang che dai social lanciano seguaci che sono stati coscientemente nutriti di falsità per anni, quando si spiega loro che le cose non erano proprio così, ad esempio sul Mes. (Mario Monti, Corriere della Sera, 8 dic 2020)

Fino al 2017 è stato un movimento civico in cui molti di noi hanno creduto. Poi c’è stato un colpo di mano, un atto notarile che ha sigillato il nuovo statuto e il conferimento di tutti i poteri a Casaleggio e Di Maio. Un colpo di mano di cui molti non si sono accorti. Faccio notare che l’atto fondativo non era pubblico, nessuno di noi aveva capito quello che stava accadendo. (Elena Fattori, in un’intervista comparsa sul Riformista del 2 dic. 2020).