Salutiamo SignorSpok

Chi ci segue lo conosce bene, perché ha partecipato fin dall’inizio all’avventura di Hic Rhodus, scrivendo post sempre acuti e coerenti, in linea con lo pseudonimo che aveva scelto per sottolineare una fedeltà quasi congenita all’analisi razionale dei problemi.

cropped-lutto-1.jpgE se un paradosso vuole che  la razionalità, quella facoltà che dovrebbe rappresentare il minimo comune denominatore per tutti gli esseri umani, finisca per diventare un segno quasi di eccentricità, noi che conoscevamo SignorSpok da molto prima che scegliesse questo nome vulcaniano sappiamo che la nostra perdita maggiore non è la sua logica implacabile. Non è questo il luogo per descrivere le sue qualità personali, o per rievocare tante esperienze comuni; ci limitiamo a ricordarlo con quell’affetto che sapevamo essere ricambiato, e vi suggeriamo di cuore di rileggerne gli articoli, pubblicati qui su Hic Rhodus e prima ancora su MenteCritica, col rischio di scoprire che anche quelli scritti anni fa sono attualissimi e lo resteranno.

Domani osserveremo una giornata di silenzio, modificando la programmazione settimanale.

La redazione di Hic Rhodus.