Piccoli slittamenti amorali

REVIVAL HIC RHODUS
Tu sei buono o cattivo? Sei un bravo padre, un lavoratore onesto, un politico trasparente? E se facessimo i conti coi nostri segreti, coi nostri orrori, con i nostri quotidiani slittamenti amorali?

Hic Rhodus

signore-delle-mosche

Gli uomini fanno il male come le api il miele (Golding)

Con un certa sofferenza personale devo esplicitare – prima di tutti a me stesso – questa consapevolezza che prende forma nella mia coscienza: l’impossibilità di perseguire una verità, se volete utilizzare subito categorie importanti, o anche solo l’impossibilità della linearità della condotta, quella della semplicità della conciliazione fra pensiero e azione. Noi – questo il succo della mia riflessione – non solo non pensiamo sempre le stesse cose, non professiamo sempre gli stessi valori, cambiandoli invece con impressionante velocità in base alle circostanze e convenienze ma, di più, riteniamo di difendere valori fondamentali che sono costantemente traditi dai nostri comportamenti.

View original post 1.562 altre parole

One comment

  • Questa è una pietra angolare
    Il nostro vivere è vero vivere,quando la coscienza incontra l’emozione
    Le emozioni sono un faro,ovvero la strada giusta,ad ogni incrocio della vita,l’emozione ti farà prendere la strada giusta
    Ma quella non è la scelta della ragione,bensi la scelta dell’anima,l’emozione è la nostra immortalità,ciò che vive di noi,ciò che non morirà mai
    Quindi la linearità di condotta non appartiene alla morale,ma all’etica che a sua volta è dentro la gamma delle emozioni
    Il dramma vero è che gli esseri umani temono le emozioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...