Le mappe di Hic Rhodus: 13 – Psicopolitica

La politica è uno degli argomenti principali di Hic Rhodus ma ci siamo accorti che spesso l’abbiamo trattata come gioco di ruolo, nevrosi, cinismo mascherato da ideale, guerra per bande non sempre per chiari moventi di potere… Insomma la politica italiana ha molti tratti, vicende e personaggi più da psicoterapeuta che da attenta analisi politologica. Abbiamo riepilogati in questa mappa (clic per ingrandire) i post principali in cui questa lettura della politica – a volte tragica, qualche volte umoristica suo malgrado – appare più evidente. Pensiamo che ne leggerete delle belle!

Mappa 13 Psicopolitica

Vi forniamo qui di seguito i link dei testi richiamati nella mappa:

Dobbiamo partire dal grande passato dietro le spalle, un modo per dire che se non facciamo i conti con la nostra storia, col nostro costume nazionale, con la nostra antropologia, fatichiamo a rappresentarci per quello che siamo: un popolo con gravi difetti, assai meno eccezionale di quanto sostenga l’agiografia ufficiale (da qui, se volete, potete affrontare il tema della Complessità trattato nella Mappa 09):

Dietro il sipario del nostro psicodramma si nascondono spesso verità molto banali, strategie meschine, logiche prosaiche che pochissimo hanno a che vedere coi roboanti discorsi giustificatori dei leader (da qui vi suggeriamo di proseguire con la Mappa 12 che parla dei Poteri):

Ecco perché abbiamo dedicato un paragrafo specifico a “più parole che concetti“; perché dietro le chiacchiere, gli slogan, gli annunci spesso si trova altro: calcolo, cinismo o semplicemente confusione:

Come conclusione logica di tutto questo percorso, grazie a un’involuzione populista che attraversa tutti i partiti, arriviamo a loro, i politici, e alle loro tristi biografie caratterizzanti questa Seconda Repubblica di cui non si vede l’ora di pronunciare l’orazione funebre. Perché dietro un discreto numero di personalità di spicco, oratori professionisti dei talk show, leader più o meno indiscussi, spesso si cela una personalità volgare, una vita banale, una cultura provvisoria. Se volete insistere, da qui potreste proseguire per la Mappa 07 dedicata al ventennio renziano:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...